Terzo Settore dell’Industria Culturale

€400.000,00

90% A FONDO PERDUTO

Per soggetti del terzo settore, in alcuni comuni di: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia.

Per le seguenti attività: attività culturali ed artistiche; attività ricreative e di socializzazione; protezione dell’ambiente; protezione degli animali, attività manifatturiere; alberghi e ristoranti.